Mimoz.info

La vita è una storia, rendi la tua la best seller.

Emozioni ↔Cancer Nexus dalla prospettiva omeopatica

La Dott.ssa Sujata Naik presenta uno studio osservazionale del nesso tra cancro alle emozioni da una prospettiva omeopatica. Mancando di sintomi caratteristici, si suggerisce che i tratti predisponenti della personalità e le emozioni precipitanti siano inclusi nella repertorizzazione per trovare il simillimum.

Introduzione:

Questo articolo si basa su uno studio osservazionale retrospettivo condotto nelle nostre cliniche di Mumbai. Sono stati stanziati 93 pazienti con una storia di malignità e sono stati registrati dati riguardanti il loro stato premalignant con particolare stress posto sulle caratteristiche costituzionali, sui tratti della personalità, sullo stato mentale e sui fattori scatenanti emotivi che avrebbero potuto essere i precursori della patologia.

Tratti comuni della personalità osservati nei casi Ca documentati:

Meticolosità – ossessività
Rigidità
Censorio
Coscienzioso
Autoritario
Malinconica
Scarsa autostima
Emozioni irrisolte che fungono da precursori del cancro:

Le emozioni irrisolte sono quelle emozioni che sfuggono al controllo della persona e sono di natura molto forte, persistente e costituzionale.
Emozioni come rabbia, odio, gelosia, dolore, paura, umiliazione, colpa sono state osservate come alcune delle emozioni scatenanti.
La persistenza di una qualsiasi di queste emozioni agisce come uno stressante cronico che alla fine può portare al cancro.
Come lo stress emotivo causa cambiamenti maligni a livello cellulare

Approccio omoeopatico nel cancro:

Il cancro è una malattia molto complessa che coinvolge una patologia profonda. Pertanto, i sintomi suscitati sono generalmente correlati alla patologia della malattia e raramente sono caratteristici. Qui, si può usare l’approccio hahnemanniano delle malattie unilaterali.
Ideare una totalità comune del particolare tipo di cancro per quanto riguarda la sfera d’azione e i sintomi legati all’organo coinvolto.
Considera i tratti predisponenti della personalità insieme alla totalità comune.
Aggiungi ad essa l’emozione predominante e precipitante.
Selezionare la rubrica/i che include/s le due caratteristiche di cui sopra (il tratto pre-smaltitore della personalità e l’emozione precipitante).
Repertorio
STUDI DI CASI:

Caso 1 Un caso di carcinoma a cellule squamose di Nasofaringe con metastasi locale:

Una paziente di 47 anni presenta una lamentela ricorrente di freddo con soffocamento del naso e con 2 episodi di epistassi negli ultimi 1 mese insieme al gonfiore sub-mandibolare destro da 1 mese.
All’esame: Il nodulo è duro, fissato di circa 2,5 cm di diametro. Il paziente viene indirizzato a un chirurgo ENT per ulteriori indagini e diagnosi.
Questo è stato fatto e la biopsia dell’escissione ha rivelato il cancro del naso-faringe.
Storia clinica del paziente

Il paziente è pre-menopausa, non diabetico, non ipertensivo.
Il paziente è noto caso di ipotiroidismo ed è in trattamento (Tab Eltroxin 100mcg) negli ultimi 10 anni.
Nessuna storia passata di grave malattia
Situazione di vita del paziente:

Paziente sposato da 18 anni, vedovo da 6 anni
Marito morto tragicamente in incidente annegamento
Ha due figli: figlio 16enne e figlia adottiva di 12 anni
Sua suocera e suo cognato non sposato sono rimasti con loro dal suo matrimonio.
I guai iniziano quando il cognato annuncia il suo matrimonio.
Vacilla tra l’odio intenso per la moglie di suo cognato e un profondo senso di colpa per il modo in cui si sente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *