Mimoz.info

La vita è una storia, rendi la tua la best seller.

Hahnemanns Metodi avanzati Parte 8: Confronto della potenza centesimale e LM

Hahnemanns Metodi avanzati Parte 8: Confronto della potenza centesimale e LM. I confronti non possono essere effettuati analizzando matematicamente la quantità delle sostanze originali presenti dopo la diluizione o il numero di succusioni fornite cumulativamente. C’è una netta differenza qualitativa tra i due sistemi di potenza e uno quantitativo.

Una delle prime domande di coloro che sono nuovi alla potenza LM è come si relazionano le potenze centesimali (o “C”) e LM l’una con l’altra in posologia omeopatica? Dopo oltre 14 anni di confronto delle loro azioni, sono arrivato alla conclusione che non esiste un’esatta equivalenza numerica.

I confronti non possono essere effettuati analizzando matematicamente la quantità delle sostanze originali presenti dopo la diluizione o il numero di succusioni fornite cumulativamente. C’è una netta differenza qualitativa tra i due sistemi di potenza e uno quantitativo. Le loro somiglianze e differenze diventano più evidenti sulle costituzioni, le sensibilità e le condizioni per le quali sono più adatte.

È confrontando i poteri dei due sistemi di potenza su costituzioni, sensibilità e malattie simili che iniziamo a costruire una correlazione dei loro poteri correttivi complementari ma opposti.

John Morgan, un farmacista/omeopatico che lavora presso Helios Pharmacy Tunbrdige Wells, Inghilterra offre un confronto della quantità di sostanza originale tra la potenza C e LM. L’LM 0/1 ha circa la stessa quantità di materiale originale di un 6c. l’LM 0/2 è uguale a 8c; LM 0/3 è uguale a 10,5c; e LM 0/4 è uguale a 13c. È a questo punto che le potenze passano oltre il numero di Avogadro.

LM 0/30 ha circa la stessa quantità di materiale originale di 70c. Naturalmente, queste relazioni vengono cambiate quando 1 pillola viene lasciata cadere in 4 once di acqua e quindi 1 cucchiaino della soluzione medicinale viene mescolato in un bicchiere da diluizione. Il numero di Avogadro viene raggiunto più rapidamente quando si tiene conto dell’intero processo.

Quelli di noi che hanno usato la potenza LM hanno visto che i rimedi agiscono molto più in profondità rispetto alle loro controparti centesimali in relazione alla quantità di sostanza originale rimasta. Boenninghausen notò nei suoi Scritti Minori che i 50 rimedi millesimali (LM) agiscono tanto profondamente quanto i centesimali a maggiore potenza. Questo perché il rapporto 1/50.000 con 100 succussione libera una potenza correttiva unica che è essenzialmente diversa dal rapporto 1/100 con 10 o più succusioni.

La profondità di penetrazione della potenza LM è più simile ai centesimali ad alta potenza rispetto alle basse potenze. Questo è il motivo per cui bisogna imparare a usarli correttamente e sapere come controllare i loro poteri correttivi.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *