Mimoz.info

La vita è una storia, rendi la tua la best seller.

Trattamento omeopatico come aiuto all’integrazione inclusiva dei bambini con disturbo dello spettro autistico

Il Dr.M.A. Rajalakshmi condivide un rapporto osservazionale clinico retrospettivo su come il trattamento omeopatico ha aiutato i bambini con autismo a integrarsi nelle scuole tradizionali. C’è stata una riduzione statisticamente significativa della lista di controllo media della valutazione del trattamento dell’autismo punteggi di bambini dopo il trattamento omeopatico.

Un rapporto di studio retrospettivo di 20 anni di esperienza clinica nel trattamento dei bambini con autismo

astratto

Contesto:Una delle principali aree di preoccupazione per i genitori di bambini a cui è stato diagnosticato disturbi dello spettro autistico (ASD) è nell’affrontare le esigenze educative del bambino. I bambini con autismo (trattamento per l’omeopatia per l’autismo) hanno una serie di problemi che rendono difficile per loro fare bene in una scuola normale istituita. Sebbene le terapie neuropsicologiche aiutino ad affrontare questi problemi, è un processo a lungo termine. Molte scuole tradizionali non hanno le risorse o il personale appropriato per aiutare a fornire terapie o supporto per i bambini con autismo mentre si trovano in una scuola affollata soprattutto in India.Il trattamento omeopatico in questa fase può non solo aiutare ad accelerare il processo di integrazione, ma anche aiutare i bambini che sono già integrati a continuare a far parte del mainstream. Questo documento è un tentativo di esaminare retrospettivamente come il trattamento omeopatico ha aiutato i bambini con autismo a integrarsi nelle scuole tradizionali e anche come l’omeopatia potrebbe contribuire ad aiutare ad affrontare i problemi affrontati da questi bambini mentre sono a scuola.
Metodi:È stato utilizzato un progetto di studio informale prima e dopo quasi sperimentale. Ciò ha comportato sia l’analisi quantitativa che l’osservazione qualitativa. È stato applicato un metodo di campionamento non probabilistico/convenienza. Si tratta di uno studio retrospettivo di casi di studio clinici omeopatici su quaranta bambini con ASD visti da questo autore nella pratica privata (sia di consultazione diretta che online) negli ultimi 20 anni, che erano in trattamento omeopatico e sono stati integrati nelle scuole tradizionali.
Risultati:L’analisi quantitativa ha rilevato una riduzione statisticamente significativa dei punteggi medi della lista di controllo della valutazione del trattamento dell’autismo (ATEC) dei bambini dopo il trattamento omeopatico (33,17) rispetto ai punteggi prima di iniziare il protocollo di trattamento omeopatico (78.15). L’analisi qualitativa retrospettiva dei bambini che sono stati integrati nelle scuole tradizionali ha rilevato che c’era un miglioramento nelle aree che potevano aiutarli a far parte di una normale configurazione scolastica come migliori capacità comunicative, riduzione dell’iperattività, migliore concentrazione e concentrazione, migliore interazione tra pari, migliori capacità di apprendimento di gruppo, lavoro di squadra, conformità e capacità di seguire le istruzioni.
Conclusione: il trattamento omeopatico è un approccio promettente per aiutare i bambini con disturbi dello spettro autistico a raggiungere un livello ottimale di funzionamento e nell’aiutarli a integrarsi nel mainstream.
Parole chiave: Disturbo dello spettro autistico; Autismo; Integrazione inclusiva; Omeopatia per l’autismo

Introduzione

L’integrazione dei bambini con disturbo dello spettro autistico (ASD) o autismo (i due termini sono stati usati in modo intercambiabile in tutto per significare la stessa presentazione sindromica), nel mainstream regolare dell’istruzione è stata trovata una sfida nella maggior parte del mondo. Ciò è particolarmente vero nel caso di un paese vasto e diversificato come l’India con culture e sistemi di valori diversi. L’integrazione inclusiva nelle scuole regolari è difficile da realizzare a causa di una serie di fattori diversi. Molte scuole non hanno le risorse o la manodopera per accogliere i bambini con bisogni speciali nella configurazione tradizionale. In molti casi i bambini che frequentano un programma scolastico regolare potrebbero non essere in grado di continuare a causa di una serie di motivi diversi tra cui deficit di attenzione, deficit di abilità comunicative e problemi sensoriali. Sebbene ciò sia vero per la maggior parte dei paesi, ciò è più vero in un paese come l’India.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *